Facile e veloce
5 luglio 2016

Novità RC Auto: arriva l’app che esamina lo stile di guida e abbassa il premio assicurativo

app rcautoC'è una grande novità in arrivo nel settore delle Assicurazioni Responsabilità Civile Auto: un software che potrà essere proposto dalle compagnie ai propri assicurati, con lo scopo di rilevare il loro comportamento al volante e in caso di guida virtuosa offrire dei buoni sconto per l'acquisto della polizza auto.

Per essere ancora più precisi, si tratta di un'app gratuita da installare e attivare sullo smartphone. Il funzionamento dell'app prevede l'assegnazione di diversi punteggi in base allo stile di guida. Non solo: permette agli automobilisti di visualizzare i luoghi dove si verificano manovre pericolose, come frenate o accelerazioni brusche, oppure inversioni a U).

Se da un lato gli automobilisti che hanno già saputo la notizia sono soddisfatti di questo nuovo modo per risparmiare sull'assicurazione della propria autovettura, dall'altro si preoccupano per la privacy.

L'app è stata sottoposta alla verifica preliminare del Garante privacy, che ha approvato l'app a queste condizioni:

- i dati degli assicurati che daranno il consenso alla profilazione del loro stile di guida per finalità di marketing potranno essere conservati dalle compagnie per massimo un anno;

- le compagnie dovranno specificare ai propri assicurati quali dati personali saranno trattati e per quali finalità, nonché i parametri in base ai quali verrà effettuata la profilazione dei conducenti (esempio: tipo di strade percorse, accelerazioni e frenate brusche, superamento dei limiti di velocità, ecc.);

- il partner tecnologico che fornirà l'app alle Assicurazioni dovrà conservare i dati relativi alla geolocalizzazione degli automobilisti per non più di 90 giorni. Potrà, inoltre, comunicare alle Assicurazioni info statistiche sulle strade percorse dagli assicurati solo dopo aver reso anonimi i dati di questi ultimi.

Nessun pericolo, quindi, per gli assicurati: le compagnie dovranno informare i propri clienti in modo corretto e completo, nonché limitare i tempi di conservazione dei dati personali e fare in modo di garantire la privacy.