Facile e veloce
31 luglio 2014

Aumento delle assicurazioni per le compagnie aeree

assicurazioni_aereeSecondo il Financial Times, il settore assicurativo aereo sta perdendo quest'anno circa 2 miliardi di dollari. Una cifra enorme, ben superiore a quella registrata dopo l'11 settembre 2001 e l'attacco alle Torri Gemelle di New York.

Com'è possibile, visto che le compagnie aree investono milioni di dollari per assicurare aerei e passeggeri contro ogni possibile inconveniente?

Il motivo sono le disgrazie avvenute nei cieli nel 2014, basti pensare a quelle delle ultime settimane: l'abbattimento del volo della Malaysia Airlines in Ucraina, l'incidente del volo di Air Algérie precipitato in Mali o quello di TransAsia precipitato a Taiwan. In tutti questi casi, le assicurazioni dovranno sborsare cifre elevatissime.

Per evitare simili perdite in futuro, alcune compagnie assicuratrici stanno rivalutando le loro attuali polizze dedicate alle compagnie aeree e i relativi costi.

L'intento è di pretendere dalle compagnie aeree informazioni più dettagliate sui voli ed aumentare l'importo della copertura assicurativa in base alla pericolosità di tratte e destinazioni.

Inoltre, sembra che le polizze non verranno più erogate per alcuni voli rischiosi, diretti in Medio Oriente e Africa.